Che cos’è il Termoblocco e a cosa serve?

In questo articolo ho deciso di parlarti di un particolare controtelaio: il termoblocco.

Sicuramente ne hai sentito parlare, ma sai davvero cos’è e a cosa serve?

I vantaggi derivanti dalla corretta installazione di un monoblocco termico sono tanti e molto importanti. Procedendo con una precisa progettazione e una posa qualificata la tua casa cambierà volto dal punto di vista dell’isolamento termico e dell’efficienza energetica.

Appunto, cambierà volto, ma non ti accorgerai nemmeno della presenza del termoblocco. Le innovative soluzioni che ti propongo sono state studiate per assicurare le massime prestazioni, restando nascoste.

Il foro finestra non sarà stravolto, per quanto riguarda la parte visibile, poiché il termoblocco (qui puoi visionare alcune tipologie di termoblocchi disponibili presso il mio showroom a Ivrea) sarà posato all’interno del muro.

A questo ci arriveremo. Un passo alla volta.

Che cos’è il termoblocco? Conosciuto anche come monoblocco termico non è altro che un controtelaio al quale viene unito del materiale coibentante per aumentare di molto l’isolamento nei punti critici del foro finestra.

Quando è consigliato utilizzarlo? Il termoblocco è particolarmente indicato nei casi in cui si sta procedendo alla realizzazione di un cappotto esterno e per costruzioni ad alto risparmio energetico. Infatti, grazie al suo elevato potere isolante va a gestire al meglio quella che è la connessione tra muro, telaio e serramento.

Tutti i vantaggi di un termoblocco con isolante

Non esiste una sola tipologia di termoblocco, ma puoi scegliere tra sistemi per tapparelle o frangisole e puoi tranquillamente richiedermi una versione costruita proprio per risolvere il tuo specifico problema. Sì, un vero e proprio termoblocco personalizzato.

Veniamo al dunque. Ecco i principali vantaggi offerti dal termoblocco e dal metodo Finestra Evoluta:

  • massimo isolamento termico;
  • possibilità di intervenire nei punti più difficili con lavorazioni di altissima precisione;
  • risultato estetico pari o addirittura superiore alle normali lavorazioni in muratura;
  • possibilità di quantificare il risultato termico già in fase di progetto;
  • possibilità di sigillatura su più punti, come prevede il Sistema Finestra Evoluta.

Installare il termoblocco con metodo Finestra Evoluta: il progetto

Non voglio soffermarmi più di tanto sulle caratteristiche del termoblocco, perché il mio primario intento è quello di farti capire come il mio metodo, può valorizzare la tua casa.

Quindi, ti spiegherò come intervengo sul foro finestra per l’installazione del monoblocco termico, partendo da una precisa progettazione.

Seguimi.

Una volta scelta la versione di termoblocco più idonea al tuo caso specifico, procedo alla progettazione del cassonetto, per evitare le “solite incomprensioni da cantiere” tra me, il cliente, il progettista e gli operai.

Pianificare il tutto con la massima precisione è utile sia per me, per garantire un risultato eccellente, sia per il cliente che non avrà sorprese in fase di realizzazione.

Proprio durante la fase di progettazione, qualora fosse richiesto dal committente o dal progettista, grazie ad un software (MOLD), posso simulare le prestazioni di tutto il sistema finestra. Insomma, il cliente avrà una garanzia di risultato quando ancora è tutto sulla carta.

Nell’immagine che segue puoi osservare il progetto della finestra del bagno di un cliente a cui ho progettato tutta la casa, che prevede l’installazione di un cassonetto adatto ad ospitare un serramento in legno-alluminio con tapparella motorizzata, ispezione interna e zanzariera a scomparsa.

Progetto di una finestra per un bagno

Dall’immagine puoi capire l’importanza di una progettazione precisa, per prevedere tutti gli ingombri e modificarli all’occorrenza. Tutto viene calcolato con una precisione che nessun altro serramentista potrà mai garantirti.

Con il metodo Finestra Evoluta, sono in grado di dirti anche le misure delle tende interne, tanto che è preciso il progetto che fornisco.

Un serramentista “vecchia scuola” non ti parlerà neanche di queste cose, figuriamoci fornirti tutta la documentazione per fare chiarezza sull’intervento da fare.

Quello che voglio farti capire è che tu non acquisterai un semplice termoblocco, ma il Sistema Finestra Evoluta, per un risultato garantito al 100%.

Progetto termoblocco personalizzato
Progetto termoblocco personalizzato

Non perdere il passo, spostiamoci sul cantiere.

Posa qualificata del sistema termico monoblocco

Pronto a sporcarti le mani? Devi aiutarmi nell’installazione del termoblocco per la tua casa.

Scherzo, penseranno a tutto i miei ragazzi. Preferisco che nessuno al di fuori della mia azienda si occupi della posa del monoblocco termico, per essere sicuro che non ci siano errori o scarichi di responsabilità che andrebbero a pesare su di te che sei mio cliente.

Il progetto lo porto avanti io, dalle prime fasi alla posa finale.

Ho scattato alcune foto in un cantiere a Ivrea per farti capire come si interviene concretamente sul foro finestra. Nel caso specifico è stato utilizzato un Poroton da 42 cm più un cappotto da 12 cm e abbiamo posato dei termoblocchi su misura per soddisfare al meglio le esigenze del committente.

In cantiere ad Ivrea: posa del Termoblocco

Per sfruttare al massimo tutte le caratteristiche del termoblocco e beneficiare dei vantaggi che prima ti ho descritto, il sistema deve essere posato perfettamente in bolla e a piombo.

Viene poi fissato con apposite staffe e sigillato con schiuma elastica ma non è tutto, perché è molto importante isolarlo con una barriera al vapore.

Una volta terminati questi lavori è possibile lavorare sul muro per la realizzazione del cappotto. Una precisa posa del termoblocco spiana letteralmente la strada al professionista che deve applicare il cappotto, perché il grosso del lavoro sugli spigoli è stato già fatto e non resta che riempire gli spazi piani.

Applicazione del cappotto attorno al termoblocco montato.

La casa è finita e il risultato… basta guardare la foto per capire.

La casa completata: il termoblocco rimane completamente nascosto e assolve i suoi compiti senza dare mai alcun problema.

Progettazione e posa termoblocco: contatta un tecnico qualificato.

Provo a farti una domanda: perchè installare un controtelaio economico al posto di un sistema monoblocco termico non è la soluzione corretta?

Puoi affidarsi alla sorte contattando un serramentista non in grado di forniti un piano dei lavori dettagliato e un report completo. Sei sicuro sia la soluzione corretta?

Insomma, perché rischiare di spendere tanti soldi e avere problemi nel breve periodo?

Il mio consiglio è quello di contattare solo un tecnico qualificato per un Risultato Garantito.

Affidati a chi ha “metodo” e richiedimi una consulenza, ricordati che sono lavori che sdevono durare trent’anni almeno.

Ricorda anche che la riqualificazione energetica cambierà per sempre il tuo modo di vivere la casa.

Vuoi vedere i lavori finiti nella Villa ad Ivrea? Clicca qui.