Finestra in legno: è una buona scelta?

La manutenzione di una finestra in legno quanto incide sulla sua durata? Facciamo un po’ di chiarezza mettendo a nudo le caratteristiche dei nuovi serramenti.

Una finestra in legno di ultima generazione non è assolutamente paragonabile a una finestra di 20 anni fa.

Una finestra in legno è sempre una finestra in legno!

Il fascino di questo materiale, ampiamente utilizzato per la realizzazione di serramenti dalla resa estetica elevata, è immortale… o quasi!

Quanto dura una finestra in legno”?

Avrò sentito questa domanda almeno un milione di volte, forse più.

Se il tuo desiderio più grande è quello di ristrutturare casa e posare nuovi serramenti in legno, che con facilità riescono a creare una calda atmosfera in casa, grazie alla possibilità di scegliere finiture di pregio e colori naturali, non farti spaventare dalla manutenzione.

Quando parlo di manutenzione di una finestra in legno di recente costruzione, faccio riferimento a piccoli accorgimenti da prendere per mantenere vivo quel meraviglioso effetto legno che hai scelto.

Nessuna operazione particolare. Non dovrai smontare il serramento e non dovrai riverniciarlo. L’unica cosa da fare è passare, di tanto in tanto, dei prodotti appositi su tutta la superficie, come extra alla normale pulizia.

Questa semplice cura periodica, unita a un utilizzo “intelligente” degli schermi oscuranti durante l’estate, specialmente se la finestra è esposta alla luce diretta del sole per molte ore al giorno (utile anche per abbassare la temperatura negli ambienti), e quando le condizioni atmosferiche sono particolarmente avverse.

Tutto qui.

Scopri come pulire e fare la manutenzione di una finestre in legno

Non ci credi? Prima di procedere nella lettura di questo articolo, ti invito a spendere altri 2 minuti e 33 secondi del tuo tempo per vedere anche questo video su una finestra in legno che ho montato a casa di un cliente diversi anni fa.

Quindi, la manutenzione di una finestra in legno era fondamentale 20 o 30 anni fa, quando i serramenti erano realizzati con un legno massiccio pieno di nodi o crepe e verniciati con prodotti che non hanno nulla a che vedere con le vernici di oggi.

Non farti condizionare dalla “paura della manutenzione”, perché i nuovi serramenti sono destinati a resistere per tanto tempo.

Perché realizzare una finestra in legno lamellare?

Realizzare una finestra in legno garantita per più di 10 anni non è impossibile se si utilizzano materiali del tutto diversi da quelli sfruttati in passato.

“Non esiste più il legno e la vernice di una volta”.

Attenzione a non interpretare male questa frase, perché da serramentista ti posso garantire che le prestazioni dei materiali oggi utilizzati sono di gran lunga superiori rispetto a quelle dei materiali utilizzati 30 anni fa.

Tutti i difetti che puoi notare su vecchi serramenti in legno ancora in vita, non li troverai mai su una finestra in legno di nuova produzione. Oggi a farla da padrone è il legno lamellare, composto da sottili tavolette di legno, già classificate per uso strutturale, incollate seguendo uno specifico procedimento.

Nel legno lamellare non noterai mai tutte quelle crepe o nodi che rendevano antiestetica una finestra in legno massiccio. 

Ecco un listone in legno lamellare netto da difetti

Perché le vecchie finestre in legno duravano meno?

Devi sapere che il peggior nemico di una verniciatura, specialmente nel caso di una finestra in legno, sono proprio le crepe e i nodi, che possono dar inizio a un decadimento vistoso del serramento. Un problema che non si presenta utilizzando il legno lamellare e le nuove vernici.

Se hai la possibilità di osservare un vecchio serramento in legno, fai caso a quanto ti ho detto fino ad ora e presta attenzione al punto di giunzione tra il montante (pezzo verticale) e le traverse (pezzi orizzontali).

Questo punto è interessato dal continuo movimento tra gli elementi e, con il passar del tempo, inevitabilmente si formerà un’altra crepa che spianerà la strada all’ingresso dell’acqua e al repentino decadimento della finestra in legno. 

In questa foto puoi notare una fessura tra montanti e traverse che favorisce il passaggio dell’acqua. È questo il punto in cui inizia la marcescenza della finestra in legno. Un problema che non sussiste per le finestre che realizzo con il mio preciso metodo.

Le immagini sono chiare.

Non preoccuparti, perché tutto questo non accadrà mai con una finestra di recente costruzione.

Ecco come verniciare una finestra in legno per non avere problemi

I miei clienti sanno bene che il tutto il mio lavoro si basa su una maniacale attenzione al dettaglio, per un risultato garantito in termini di durata del prodotto.

Ad oggi, sono uno dei pochi a verniciare i serramenti semi-assemblati: non incollo del tutto la finestra in legno, ma lascio libero qualche centimetro per consentire alla vernice di coprire l’intera superficie. In questo modo, l’acqua non entrerà mai in contatto con il legno grezzo e la vernice allungherà la durata del manufatto.

Ti ripropongo la domanda: “quanto dura una finestra in legno”

Con una verniciatura del genere puoi star tranquillo per tanti anni, effettuando solo una normale pulizia con prodotti appositi per i serramenti in legno, che di vera manutenzione ha ben poco.

Ovviamente, in fase produttiva devo effettuare una lavorazione in più, ma la qualità si può notare proprio nelle piccole cose. Sono i dettagli a far la differenza.

Un serramento realizzato seguendo uno speciale sistema di assemblaggio meccanico e di incollaggio strutturale del vetro sarà:

  • più resistente;
  • più stabile;
  • smontabile in caso di manutenzione;
  • destinato a durare a lungo.
Un esempio di fissaggio meccanico di una finestra in legno

Se a questi accorgimenti costruttivi si aggiunge un ciclo di verniciatura con prodotti ecocompatibili di ultima generazione, sfruttando in impianto robotico per una distribuzione omogenea del film di vernice in ogni punto del serramento, tutte le tue paure sulla durata di una finestra in legno non hanno motivo di esistere.

Impianto lavorazione serramenti.

I livelli estetici sono talmente elevati da far sembrare finto il serramento.

Finestra in legno: i test per verificare la resistenza del materiale e delle vernici utilizzate (garanzia 15 anni).

A chi rivolgersi per scegliere le finestre in legno?

Brianese Serramenti, punto di riferimento per la produzione e la vendita di porte e finestre a Pavone Canavese (Torino), può realizzare il tuo sogno di una casa con eleganti serramenti in legno.

Perché devi rischiare acquistando finestre economiche?

Richiedimi una consulenza e insieme troveremo la soluzione migliore per la tua casa, valorizzandola dal punto di vista estetico e del comfort abitativo con finestre in legno garantite per più di 15 anni.

Non vendiamo finestre, risolviamo i tuoi problemi e realizziamo i tuoi sogni.

Non esitare, contattami per una consulenza.