Controtelaio in ferro: un grave problema per chi se lo trova in casa!

Vediamo perché il controtelaio in ferro è da evitare.

Non sono rare le occasioni in cui mi trovo di fronte al controtelaio in ferro, il più delle volte sono offerti ad ignari signori che fidandosi del venditore non danno peso alle caratteristiche dei materiali.

Chi li propone sono spesso i produttori di serramenti in alluminio che per ragioni economiche e per comodità, tagliano e assemblano scatolati in semplice ferro giustificandosi dietro al: ” si è sempre fatto cosi”

Perchè non vanno bene i controtelai in ferro?

Anzitutto capiamo a cosa serve un controtelaio, è quell’elemento che viene murato durante le lavorazioni edili; Il compito del controtelaio e fare da guida per le lavorazioni di cantiere.

Per esempio viene usato come guida per fare gli intonaci e per riquadrare in maniera precisa il foro finestra; ti consiglio di leggere due articoli che parlano di argomenti affini a questo, il primo è: Sai cosa succede se non si sigilla a dovere tra il controtelaio e il muro?

l secondo parla dei controtelai di ultima generazione: cos’è il termoblocco.

Essendo il controtelaio un elemento che mette in contatto l’ambiente esterno con quello interno; dovrebbe avere delle caratteristiche prestazionali pari al serramento.

Se le prestazioni del controtelaio sono inferiori il rischio elevato è quello di trovarsi con la muffa attorno alle finestre.

Qui sotto ti inserisco due foto in cui puoi notare la muffa attorno al serramento in alluminio montato e il controtelaio in ferro che era nascosto sotto prima della rimozione.

In poche parole si crea un ponte termico, raffredda le superfici dove condensa l’umidità presente nell’aria e inizia a proliferare la muffa.

Hai idea di quanto possa essere pericolosa la muffa per te e i tuoi cari? Leggi tu stesso cosa dice il ministero della salute:

Ti hanno proposto il telaio in ferro per la tua nuova casa?

Dove abiti hai il telaio in ferro?

Nessun problema, in entrambi i casi ho la soluzione giusta per te!

  • Se ti hanno proposto il controtelaio in ferro avrai già capito che probabilmente non è il fornitore che stavi cercando, nel nostro sistema FINESTRAEVOLUTA il controtelaio non solo non è previsto in nessun caso ma è proprio bandito; Questo per darti solo il massimo dei risultati e soprattutto risultati che durino nel tempo.
  • Se invece ti trovi con il controtelaio in ferro sui vecchi serramenti, sei nel posto giusto; con l’esperienza accumulata nel tempo abbiamo lec competenze per eliminare completamente in vecchio telaio in ferro o quantomeno di tagliarlo a metà nel caso non fosse possibile l’asportazione. Già solo il taglio a metà fa aumentare di qualche grado la temperatura superficiale interna che in più di una volta ha salvato il cliente dalla muffa vicino alla finestre.

Inoltre siamo dotati di un apposito software in grado di determinare la temperatura superficiale nelle varie stagioni e di conseguenza possiamo prevedere se ci sarà un ponte termico prima che avvenga.

Interessante vero?

Per ulteriori informazioni, non esitare.